Monte bianco di Robiola alle pere e colata di miele

Categoria: Antipasti, Secondi piatti di Armande

Antipasto semplice, veloce e dal gusto molto delicato. Particolarmente indicato per cene leggere e sfiziose nelle calde sere d’estate.

Ingredienti

8 vaschette di robiola da 100 g
2 pere tipo William
1 vasetto di miele di castagno
Paprika
Mandorle sgusciate

dosi per 4 persone

Procedimento

Mettere la robiola all’interno di una casseruola lavorandola un poco con un cucchiaio finché non diventa un poco più cremosa. Sbucciare le pere, pulirle e tagliarle a dadini. Aggiungere le pere nella casseruola mescolando bene al fine di incorporare le pere con la robiola. Una volta che si è ottenuto un impasto abbastanza omogeneo, coprire la casseruola con la pellicola trasparente e riporre in frigo per 15 minuti.
Prendere 4 formine da budino con i bordi lisci, togliere la casseruola dal frigo e riempire le 4 formine da budino fino all’orlo utilizzando un cucchiaio ed aiutandovi con una paletta. Quindi, riporle nuovamente in frigo fino a che non sarete pronti a servire l’antipasto in tavola – si consiglia di lasciarle in frigo almeno altri 30 minuti.
Preparazione dei piatti: togliere le formine da budino dal frigo e passare un coltello a lama sottile lungo i bordi per staccare l’impasto di robiola e pere dai bordi. Girare la formina sul piatto di portata quindi colpirla lievemente con la base del coltello su vari punti finché l’impasto di robiola e pere non si stacca dalla formina e si adagia sul piatto da portata.
Qualora l’impasto di robiola e pere non dovesse staccarsi perfettamente, ricomporlo aiutandosi con la paletta. Spolverare l’impasto di robiola e pere con un poco di paprika, e appoggiare tre o quattro mandorle sul piatto da portata. Prendere quindi il vasetto di miele di castagno e con un cucchiaino da caffè versarlo sopra l’impasto di robiola e pere e sulle mandorle disegnando contemporaneamente sul piatto da portata alcuni disegni a vostro piacimento. Servire immediatamente: il monte bianco di robiola alle pere e colata di miele di castagno è pronta a deliziarvi il palato.

Varianti

Per gli amanti dei sapori agrodolci è possibile sostituire il miele di castagne con la glassa all’aceto balsamico che potete trovare nelle enoteche più fornite e nei migliori supermercati – suggeriamo l’utilizzo della ottima glassa pronta all’uso Blaze di Acetum – e le mandorle con i pinoli. Se si utilizza l’aceto balsamico è sconsigliato l’utilizzo della paprika.

Se ti interessa la ricetta monte bianco di robiola alle pere e colata di miele ti potrebbe interessare anche:

Capesante gratinate
Tipico antipasto di mare a base di capesante può divenire un eccellente secondo piatto insieme ad altri pesci gratinati.
Insalata greca
Ricetta della tipica insalata greca con verdure, olive e soprattutto il formaggio feta.
Altri nomi: Insalata rustica - choriatiki salata