Schiacciata fiorentina al gusto brioche
Schiacciata alla fiorentina briosciata

Categoria: Lievitati dolci, Dolci di Andrea

La ricetta per ottenere la schiacciata alla fiorentina con il tipico gusto brioche come in pasticceria.

Foto Schiacciata fiorentina al gusto brioche

Questa ricetta richiede tante ore di lievitazione e pur non richiedendo molto lavoro necessita di minimo 2 giorni di attesa prima di arrivare al risultato finale.

Ingredienti

Primo impasto
150 g di farina forte (manitoba)
50 ml di acqua
30 g di burro
2 g di lievito di birra

Secondo impasto
500 g di farina forte (manitoba)
4 uova intere
125 g di zucchero semolato
150 g di burro
50 ml di latte intero
25 g di miele
23 g di lievito di birra
7,5 g di sale (1 cucchiaino e mezzo)
Scorza di una arancia non trattata
1 bacca di vaniglia
Zucchero vanigliato e semolato per guarnire

Procedimento

Il primo impasto si ottiene sciogliendo 2 g di lievito di birra in 50 ml di acqua ed unendolo a 150 g di farina e 30 g di burro ammorbidito nel forno a microonde oppure a temperatura ambiente.

Si impastano tutti questi ingredienti fino ad ottenere un impasto compatto ma senza esagerare. Non è necessario ottenere il classico impasto liscio ma vale lo stesso principio di quando si realizzano le biga per il pane, basta amalgamare bene gli ingredienti.
Una volta prepararto questo primo impasto si mette a lievitare a temperatura ambiente per circa 12 ore coprendolo con un panno umido. Se al termine delle 12 ore, come spesso accade, non abbiamo il tempo per proseguire la nostra ricetta possiamo conservare l'impasto in frigo.

Per il secondo impasto è consigliabile utilizzare un robot da cucina. In alternativa possiamo sempre farlo a mano ma il lavoro sarà un po' piu lungo.

Secondo impasto

Sciogliere il rimanente lievito nel latte tiepido e spezzettarci dentro il primo impasto. Unire tutti gli ingredienti ad eccezione del burro che sarà aggiunto a metà impasto avendo l'accortezza di non mettere il sale a diretto contatto con il lievito.

L'impasto della schiacciata alla fiorentina

Avviare il robot da cucina utilizzando il classico gancio. Quando l'impasto inizia ad essere ben amalgamato unire poco alla volta il burro appena tolto dal frigo e continuare ad impastare per circa 10 minuti fermando l'impastatrice dopo circa 5 minuti per staccare l'impasto dal gancio e capovolgerlo con le mani. Questa procedura permette di agevolare l'ottenimento della giusta consistenza dell'impasto stesso.

Probabilmente non riusciremo ad ottenere un impasto abbastanza elastico e liscio direttamente nel robot da cucina per cui conviene al termine dei 10 minuti, capovolgerlo su un piano di lavoro e continuare per qualche minuto l'impasto manualmente, meglio se si riesce senza aggiungere altra farina.

Ecco come si presenta l'impasto

Una volta che l'impasto sarà ben liscio formare una palla e mettere a lievitare a temperatura ambiente per circa 30 minuti, dopodichè è necessario coprirlo con la pellicola e metterlo in frigo a lievitare e maturare per altre 12 ore.

Impasto del dolce fino alla stesura

Togliere dal frigo, stendere l'impasto e metterlo in una teglia alta foderata con la classica carta da forno. Con queste quantità si possono ottenere due schiacciate alla fiorentina piccole oppure una grande circa 50 cm per 30 cm.

Mettere la teglia a lievitare in forno spento ma con un pentolino d'acqua a bollore per circa 3 ore.
Al termine della lievitazione è necessario toglierla dal forno che dovrà essere acceso ed impostato a circa 180 gradi.
Mentre il forno si scalda, utilizzando un colino, spolverare il dolce prima con lo zucchero semolato e poi con quello vanigliato.

Quando il forno raggiunge la temperatura di 180 gradi, infornare la schiacciata alla fiorentina e cuocere per circa 20 minuti o meglio fino a quando il dolce inizia a prendere colore.
Una volta tolto dal forno e quando si sarà raffreddato togliere dalla teglia e spolverare con altro zucchero vanigliato.

Se siete tradizionalisti, usando del cacao amaro, un colino e una forma di cartone disegnate il nostro amato giglio di Firenze.

Varianti

Se volete esagerare montate 300/400 g di panna, tagliate a mezzo la schiacciata alla fiorentina e guarnitela. A differenza di tante altre torte però non dovete bagnarla ma unire semplicemente la panna montata oppure, perchè no, della buona crema pasticcera o crema chantilly.

Se ti interessa la ricetta schiacciata fiorentina al gusto brioche ti potrebbe interessare anche:

Foto della ricetta: MaritozziMaritozzi
La ricetta dei maritozzi di pasta brioche con il classico gusto dei dolci di pasticceria.
Altri nomi: Brioche
Foto della ricetta: Pasta briochePasta brioche
Ricetta della pasta brioche con il tipico gusto della pasticceria facilmente realizzabile in casa.